Dieci cose da sapere se porti gli occhiali. Settima tappa.

Scritto da admin on . Postato in News

doccia

Le situazioni difficili senza occhiali.



Anche la settima tappa del nostro vademecum, come quella precedente, è dedicata ai nostri amici “quattrocchi”. Oggi abbiamo pensato di fornirvi una serie di consigli che saranno molto utili in alcune situazioni difficili in cui molti di voi si trovano quotidianamente. Quante volte avete usato il balsamo al posto del bagnoschiuma sotto la doccia? Purtroppo, è un momento della giornata in cui i vostri amici occhiali non vi possono aiutare…

Il primo suggerimento per non far confusione tra i vari detergenti è quello di cercare prodotti dalle confezioni di colore diverso, ma se questo non è possibile, allora mettete un elastico attorno a un flacone, due attorno a un altro così da poterli riconoscere al tatto. L’espediente degli elastici tornerà utile anche a chi ci vede benissimo e sotto la doccia va alla cieca perché ha lo shampoo negli occhi.

Siete in giro e vi siete persi gli occhiali e non vedete a un palmo dal naso: vi basta chiedere aiuto al vostro smartphone. Attivate la fotocamera così potrete usarla per distinguere meglio l’ambiente circostante e magari per aiutarvi a ritrovare gli occhiali. Un’altra soluzione per i miopi che non possiedono uno smartphone è quella di utilzzare il dito indice. Chiudetelo in maniera tale che le falangi formino una fessura piccolina. Questa infatti consente di concentrare la luce da diverse distanze, consentendo di mettere meglio a fuoco le cose lontane.

doccia1

Fonte: www.ilpost.it

Tags: , , , ,

admin

This information box about the author only appears if the author has biographical information. Otherwise there is not author box shown. Follow YOOtheme on Twitter or read the blog.